Profondamente descrittiva. Tutta questa natura che circonda una figura femminile quasi mimetizzata. Solo il suo sogno la rende diversa ma porta in sé un senso di malinconica solitudine dissonante.

indifferentemente

IMG_1780.JPG

Tu beata dal cuore tenero, ti assenti nel sonno profondo di una farfalla, gli intesi colori. Sul cuscino il collo, gli occhi chiusi e profondi, la spalla destra a reggere il peso del sogno. Da sopra il viola e blu dell’uva, le foglie verdi larghe e quelle scure, di marrone l’addio. Tu distesa su un fianco ginocchia e piedi in raccolta e il brulichio delle piccole facce dei fiori. Sono intenti a parlarsi sotto voce senza svegliare la donna lei stessa col vestito intonato. Lo sguardo è in pace:gli occhi chiusi e così e labbra in cui risalta il rosso nel viso paglino. La mano sinistra schiera le cinque dita sul prato come a fortificarsi. La mano destra sbuca da sotto il braccio  nascosta dal fianco e tiene tra le dita l’oggetto di un ricordo. O la mela dal desiderio vermiglio. I capelli cadono all’indietro oltre il collo. E un…

View original post 13 altre parole

Annunci