Tag

, , , , ,

MeringheMarghe e Stef in “Le Quinte del Tempo”
Protocollo semiserio per la comprensione e la divulgazione dell’arte coreutica

Molte delle faccende più carine della vita accadono assolutamente per caso.
La nostra vicenda è cominciata proprio così. Anzi non ricordo come… Devo chiamare Marghe! Giusto: le avevo telefonato per un’intervista. La sua. Lei è quella famosa, io scrivo. Ora i nostri ruoli non sono intercambiabili…. cioè scrive anche lei, ma io non sono diventata famosa.

Marghe e Stef sono distanti la tratta Firenze-Torino, tuttavia vicinissime per chiacchierare davanti a un caffè, a una tazza di vero English tea, a meringhe e tutù o qualche improbabile ma golosissimo dolce.
Talvolta ci capitano fatti più quotidiani, quella routine spicciola come fare la spesa o il bucato alla lavanderia a gettoni. Oppure un recupero veloce alla stazione che sarà sicuramente di transito per approdare in un’altra città ancora: normalmente Margherita viaggia. Stefania è decisamente più statica, ma guida la macchina come in Formula Uno. Marghe si fida solo perché non ha la patente, è grata di uno strappo e non dà consigli sul traffico, verso cui non mostra alcuna preoccupazione. Credo.

Molti avranno anche da ridire, ma noi ci divertiamo così e così nascono le nostre quattro parole sulla danza.
Un punto chiave doveva esserci, non trovate anche voi?

Insomma ci siamo inventate una rubrica: “Marghe e Stef” (con il suo sottotitolo, per alleggerire l’effetto megalomane dei nostri nomi e delle dirompenti personalità) e dissertiamo in modo ironico ma tecnico sulle coreografie, sui balletti, un poco su tutto ciò che può riguardare la danza. Oggi, ieri, domani…

I nostri articoli saranno pubblicati sul Portale IoDanzo (iodanzo.com) e li troverete anche su questo blog: stefaniasanlorenzo.wordpress.com – 4 passi di Danza e Dintorni.

Potrete leggere i nostri pensieri, ma soprattutto commentateli, aggiungetene di vostri, fate domande, raccontateci le vostre esperienze.

L’invito è esteso agli appassionati, ai curiosi, ma anche a ballerini coreografi e insegnanti.
Per noi è un modo di confrontarci su grandi pezzi coreografici, o altre piccole cose: una fotografia, un passo, una frase… con punti di vista personali, in modo leggero ma mai banale. Che possa piacere agli amici.
Il lavoro e l’impegno che pur mettiamo non supera mai il divertimento.
Bene!
Ricordatevi della nostra pagina di Facebook, dove possiamo interagire comodamente. Noi ci lavoriamo un poco: “Le Quinte del Tempo” sono parentesi quadre […], come in una citazione ben fatta, quando saltelli qua e là in un testo ed estrapoli ciò che in quel momento ti sembra più importante da sottolineare.

Grandi uomini hanno scritto di questo.
Noi, nel nostro microcosmo, proviamo a infilarci la danza così come la amiamo.

grazie

M & S (Margherita Mana e Stefania Sanlorenzo)

(fonte: prima apparizione su iodanzo.com)
foto dal web, si ringrazia dello scatto!

Annunci