Tag

, , , , ,


Danza al centro (video): passi molto difficili

Nel video del Washington Post 2014, vediamo un momento “al centro” dei ballerini di The Washington Ballet, per alcuni dei passi più difficili, faticosi, pericolosi ma anche fantastici ed emozionanti che i danzatori prima o poi provano, imparano oppure no; non riuscendoci mai, rinunciando, facendosi male, diversamente conquistandoli per quanto duro sia stato imporlo al proprio corpo.
Il video parla da sé: gli specchi le sbarre e il centro. La luce dalle finestre filtra come una realtà essenziale per quei corpi che si muovono: è tecnica, è forza, è tentativo.
Tutto diverso da cosa accade in palcoscenico. Sorprendentemente diverso, non è vero?
E’ l’inizio fantastico di un’avventura che viene da un lavoro duro e appassionante.
La danza è fatta di molteplici istanti, come la vita. Due percorsi con passi che nella mente e nel corpo del ballerino arrivano ad attimi di collisione, di sovrapposizione o di perfetta simbiosi. Di disperazione ed estasi. Di sconfitta e trionfo.
La danza classica ha un canone molto preciso. Si studia in ogni parte del mondo; tante sono le scuole famose che sono diventate punte di diamante per maestri, coreografi o danzatori o tutte queste figure nell’insieme; riferimento o simboli per il mondo dell’arte tersicorea e della cultura in senso più ampio.
Parleremo ogni tanto della fatica del sudore delle aspettative delle delusioni del dolore dell’entusiasmo… della PROVA che si tenta ogni volta che si entra in classe, in una di queste scuole, come nelle altre infinite, inglobandole fino alla più piccola, nel rispetto della passione e del sacrificio come nella consapevolezza delle difficoltà, delle meschinità e degli eccessi che dietro a tanta BELLEZZA possano celarsi.
In palcoscenico tutto si trasforma.
La trasfigurazione che il teatro offre è totale: quasi magica per molti.

Annunci